PERSEGUITATI​
nello scavo

 

dal 25 maggio in tutte le librerie

 

 

316028631021158207517663970118407713849344n

Bergoglio è il pontefice più calunniato della storia? E – se è così – per quale motivo? C’è un “complotto” dietro le accuse che gli vengono scagliate contro, oppure si tratta solo della reazione di chi non sopporta un papa così innovativo? Di bugie sulla figura di papa Francesco ne girano parecchie, suscitano reazioni, ma nessuno finora le ha catalogate e investigate in modo da tracciarne un filo logico, e magari tentare di smascherare i mandanti (tra cui multinazionali, banche, guerrafondai e sacri palazzi) della “macchina del fango”. Gli autori hanno raccolto 80 delle principali accuse al Papa, in chiave di controinchiesta punto per punto: i rapporti con le dittature dell’America latina, la massoneria, il Conclave manipolato, le accuse di “eresia”, le nomine sbagliate, i rapporti con la Curia, la mediaticità, gli scandali e anche le gaffes… Senza dimenticare che le fake news sul Papa riportano al centro il tema della verità, tanto caro al cristianesimo: se la notizia è il “verbo” contemporaneo, la falsa notizia è la voce del “diavolo”. E distinguere menzogna e verità è compito di chi ancora vede nel giornalismo una missione.​

La religione è sempre l'unico movente delle persecuzioni o è piuttosto un pretesto per bieche operazioni di potere?

978885665733HIG3e4ad6e0e30409aac14d71b808c38014.JPG

Le persecuzioni sono quotidiane: discriminazioni nei luoghi di lavoro e studio, riduzione in schiavitù, sfruttamento sessuale, prelievo coatto di organi, prigionia e torture, sparizioni, furti di bambini, condanne a morte, pulizia etnica e massacri. 

Un'inchiesta durata oltre tre anni, che ha visto Nello Scavo viaggiare in incognito nei territori caldi - dalla Macedonia alla Grecia, fino alla Siria, dall'Asia all'Africa, fino al Sudamerica - raccogliendo testimonianze sulle torture, i soprusi, i rapimenti a scopo intimidatorio.


Se in Medio Oriente o in alcuni paesi africani, come la Nigeria, cattolici e protestanti sono entrati nel mirino degli islamisti, in molte aree dell'Asia sono bersaglio dell'estremismo indù e buddista. Anche in America Latina i fedeli sono oggetto di minacce e violenza, mentre sacerdoti e operatori pastorali cadono sotto i colpi della criminalità organizzata e del narcotraffico. 

Questo reportage racconta quale sia la condizione di chi in ogni angolo del mondo viene discriminato, ostracizzato, vessato o ucciso per la sola ragione di pregare il Dio di Gesù Cristo, ma narra anche della resistenza nelle catacombe del terzo millennio, dei ragazzi che usano internet e i vecchi cellulari per comunicare senza farsi intercettare, degli "007 della fede", che attraversano illegalmente confini o si camuffano da turisti, studenti fuori sede, uomini d'affari, per mantenere i contatti e finanziare le comunità cristiane più isolate.

Papa Francesco ha sottolineato che i cristiani sono perseguitati "con il silenzio vergognoso di tanti". Questo libro alza il velo e si chiede: la religione è sempre l'unico movente delle persecuzioni o è piuttosto un pretesto per bieche operazioni di potere?


Leggi il primo capitolo

ACQUISTA QUI


Bergoglio e i libri di Esther

l'amicizia tra il futuro papa e la rivoluzionaria desaparecida



L’amicizia tra il futuro papa e la dottoressa che parlava di Marx avviene per caso. Negli anni Cinquanta a Buenos Aires Jorge Mario Bergoglio incontra Esther Ballestrino. Lei è medico biochimico farmaceutico, fuggita dal Paraguay dove era stata attivista marxista, fondatrice del primo movimento per la difesa dei diritti delle donne e dei lavoratori nelle campagne. E che improvvisamente sparisce senza lasciare tracce insieme alla sua biblioteca di testi marxisti. Una storia appassionante che Nello Scavo racconta come un romanzo e documenta con la serietà dell’inchiesta.


Avvenire

"Una storia che getta nuova luce sul passato e la personalità di papa Francesco".​


Andrea Tornielli - La Stampa - Vatican Insider

"Un agile volume frutto di un’inchiesta condotta come sempre sul campo da Nello Scavo, che oltre a raccontare la storia della biblioteca nascosta, trova il modo di aggiungere pagine significative su nuovi testimoni “salvati” da Bergoglio". 

3112874
© 2017 Nello Scavo
Create a website